. Previsioni economiche d'autunno 2019

La Commissione europea ha pubblicato le proprie previsioni economiche d’autunno 2019, l’analisi periodica relativa ai livelli annuali e trimestrali del PIL e dell'inflazione per l'anno in corso e l'anno successivo per tutti gli Stati membri e per la zona euro.

In particolare, la Commissione ha rilevato per l’Italia:

  • una crescita reale del PIL nel 2019 marginale allo 0.1%; nel 2020 è, invece, prevista una crescita dello 0.4%, per poi raggiungere lo 0.7% nel 2021.
  • per quanto riguarda l’inflazione, una riduzione allo 0.6% nel 2019, per poi salire gradualmente fino all’1.1% entro il 2021.
  • deficit e debito sono anch’essi attesi in crescita: il primo dovrebbe rimanere stabile al 2.2% nel 2019, salendo poi al 2.3% nel 2020 e al 2.7% nel 2021; il secondo dovrebbe invece passare dal 134.8% del 2018 al 137.4% nel 2021.

In allegato, la scheda informativa predisposta dall’ufficio.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’ufficio di CNA Bruxelles all’indirizzo bruxelles@cna.it

Documenti Allegati: