. Lanciata una campagna di sensibilizzazione per le imprese in vista della fine del periodo di transizione Brexit

In vista del termine del periodo di transizione Brexit, il prossimo 31 dicembre 2020, la Direzione generale della Commissione europea per la fiscalità e l’unione doganale (DG TAXUD) ha avviato una campagna informativa mirante a sensibilizzare le imprese di tutta Europa, in particolare le PMI, e ad aumentare la propria consapevolezza sulle implicazioni e gli impatti derivanti dall’uscita del Regno Unito dall’Ue.

 

In questo senso è stata predisposta una pagina web accessibile a tutti e in tutte le lingue ufficiali dell’Ue, contenete le informazioni necessarie per prepararsi al meglio in vista della fine del periodo di transizione, nel corso del quale il Regno Unito rimane ancora soggetto ad alcune regole comunitarie sebbene formalmente uscito.

 

La pagina dedicata si divide in due principali sezioni:

 

  • i cambiamenti per quanto riguarda le dogane e le imposte avvenuti a partire dalla data 1 febbraio 2020, giorno della formale uscita del paese dall’Unione: in questa sezione è possibile trovare le principali modifiche entrate in vigore per quanto riguarda la fiscalità e il regime doganale, con una sessione di domande e risposte;

 

  • la guida per le imprese in vista del termine del periodo di transizione: la seconda sezione è dedicata alla preparazione delle imprese e alla messa a disposizione di tutti i materiali utili aggiornati a luglio 2020, tra cui la lista di controllo Brexit per gli operatori commerciali.

 

L’accesso alla pagina dedicata è disponibile al LINK.