. Il Parlamento europeo ha eletto ufficialmente la nuova Commissione europea 2019-2024

Mercoledì 27 novembre, il Parlamento europeo ha ufficialmente approvato con ampio consenso (461 voti a favore) la nuova Commissione europea per il periodo 2019 -2024 che sarà guidata dalla Presidente Ursula von der Leyen.

CNA si congratula con la Presidente von der Leyen e con la sua squadra di Commissari, per l’Italia Paolo Gentiloni, Commissario per gli Affari economici e finanziari.

Questa nuova Commissione sarà chiamata ad affrontare sfide decisive che stanno caratterizzando l’attuale scenario economico europeo e mondiale. Nel farlo, la CNA chiede alla Commissione europea di tener ben presente il ruolo cruciale che i 24 milioni di PMI, di cui circa 4 milioni italiane, hanno nell’economia europea garantendo loro una nuova politica europea, come annunciato negli scorsi mesi attraverso la nuova Strategia per le PMI.

Come già presentato nel “Manifesto CNA” per la nuova legislatura europea, non dovranno mancare politiche e strumenti che accompagnino le MPMI nella transizione verde, nella trasformazione digitale e nel trasferimento tecnologico. Dovranno essere garantiti e rafforzati i principi europei alla base del Mercato unico, dalla concorrenza leale al rispetto dei diritti sociali dei lavoratori.

La CNA si impegnerà a collaborare e a contribuire, ai diversi livelli e nei luoghi istituzionali, allo sviluppo di politiche e strumenti concreti che possano accompagnare le MPMI rappresentate nel loro lavoro quotidiano e nella loro crescita.

In attesa dell’insediamento della nuova Commissione europea, previsto per domenica 1° dicembre, e della presentazione nelle prossime settimane del suo programma attività per il 2020, la CNA augura alla Presidente von der Leyen e a tutti i Commissari un proficuo lavoro.